La Lista dei Desideri di Amazon.

Oggi è un giorno epico, ragassuole mie questa volta mi autoproclamo vincitrice di una nuova rubrica!!!!!!!!!! Almeno credo. Ho googlato “Cosa c’è nella mia Lista dei Desideri di Amazon?” E non è uscito nulla. Per cui, visto e considerato che Google è il re sovrano del web, sono la prima! Vale? Vabbè per me si. Dopo aver visto decine di “Whats in my bag” su Youtube e altri tormentoni del tipo “video haul”, articoli di blog e hashtag come  #mistofritto e #senoncelhainonseinessuno*, arrivo IO (l’ultima ruota del carro proprio) con un post su una cosa che TUTTE, ma secondo me proprio TUTTE facciamo ma nessuno ha mai pensato o, più probabilmente, avuto il coraggio di fare: condividere LA LISTA DEI DESIDERI DI AMAZON.

Perché ?

Perché la lista dei desideri di Amazon è un po’ un mix tra una borsa vecchia, in cui dentro sono rimasti centesimi, fazzoletti e mollette per i capelli di anni fa e una chanel con dentro l’improponibile. Mi spiego meglio, nelle nostre liste troviamo oggetti un tempo desiderati ma poi lasciati nel dimenticatoio, totalmente rimossi, aggiunti probabilmente l’anno in cui Belen ancora mostrava la sua farfallina al popolo italiano. Allo stesso tempo ci sono oggetti che mai avremo, perché saremo sempre indecise, non ci convincono del tutto o forse mai avremo il coraggio di comprarli. No? Se state negando ve lo dico non ci crede nessuno.

Continua a leggere

Nice Books: Piccole confusioni di letto

Ciao bella gente!

Ho scritto questo articolo ieri, alle 13.52. Stavo sul tram, il 19 e stranamente non ho dovuto attendere molto il suo arrivo (e chi è di Roma può capire di cosa sto parlando…) se poi vi dicessi che avevo anche trovato posto e me ne stavo comodamente seduta, potrei quasi azzardare nel dire che ieri è stata la mia giornata fortunata, fino alle 14, ma questa è un’altra storia.

Bando alle ciance.. sono qui per far presente alle giovin donne romanticone come me che, qualora non lo conoscessero, esiste un libro (con tanto di seguito) molto carino di Emily Giffin: Piccole confusioni di letto.

img_0736

Rachel è un’avvocato single e carina che lavora in uno studio legale di New York. Il giorno del suo trentesimo compleanno, dopo aver bevuto qualche drink di troppo, rivela a Dex di aver avuto una cotta per lui ai tempi dell’università. I due, quella notte, finiscono a letto e quella che sembrerebbe una semplice notte di passione si trasforma in qualcosa di più complicato quando Dex rivela a Rachel di essere innamorato di lei. Il problema è che Dex è il fidanzato, presto sposo, della migliore amica di Rachel, Darcy…

L’ho letto molti anni fa, e devo dire che mi era piaciuto molto. Ne hanno tratto anche un film (commedia americana) con lei, la Regina delle commedie romantiche americane: Kate Hudson insieme a Ginnifer Goodwin (ve lo ricordate “la verità è che non gli piaci abbastanza? ” Non lo avete visto. Male molto male. Rimediate subito!)

something-borrowed

Continua a leggere

Tutte amano i Pancakes

Già li amiamo. Ci piace cucinarli il sabato o la domenica mattina. Guarnirli con mirtilli, lamponi e sciroppo d’acero per poi fotografarli con tanto di tovaglietta piattino e tovaglioli rigorosamente comprati da Tiger o da Ikea… ma soprattutto a Noi o almeno a me  (lasciatemi usare il plurale mi fa sentire meno in colpa e in ottima compagnia) piace mangiarli!! Io potrei mangiare una torta fatta di pancakes!

img_0084

Sul web si trovano tantissime ricette e devo dire che nonostante io ne abbia provate tantissime, alla fine solo facendo un mix di diverse ricette sono riuscita ad ottenere dei pancakes alti, dorati e spugnosi proprio come li volevo io. E siccome sono una persona buona e gentile, ho deciso di condividere con voi queste poche calorie… eheh mica devo ingrassare solo io no? Vi lascio qui la ricetta facilissima e soprattutto super veloce! Giàgià, perché io, pur non avendo bimby, kenwood e compagnia bella, caccio praticamente tutti gli ingredienti insieme nel mixer per 2 minuti di orologio e stop… Cosa che impiego più tempo a prendere gli ingredienti in giro per la cucina che a farli!

Continua a leggere

Autumn in…

Ci siamo… è arrivato anche quest’ anno, lo aspetto da quando torno dalle vacanze, che sia la fine di giugno o la seconda metà di luglio io appena torno dalla mia settimana di mare aspetto l’arrivo dell’autunno, della serie: Stop. Grazie a tutti.E’ stato un piacere. Ora posso anche saltare il resto dell’estate e arrivare tranquillamente a quelle giornate in cui guardi le vetrine dei negozi con le nuove collezioni, sorseggi nuovamente il tè caldo al pomeriggio e ti cimenti in cucina con quelle che sono le ricette di torte e dolci salvate nel rullino del telefono da marzo a questa parte…

In questi giorni però, non posso non tornare con la mente allo scorso anno, a quei giorni in cui assaporavo le prime giornate autunnali in quella che era la mia prima magica volta a New York…

Continua a leggere

DALODI: Freschezza, Semplicità e Gusto

Una cena tra cugini, un’amica super informata sulle aperture di nuovi locali in città e la voglia di mangiare una buona pizza spendendo, se non poco, almeno però il giusto. Abbiamo scoperto così DALODI: griglieria, pizzeria e gelateria. Un posticino davvero delizioso che ha aperto a fine maggio nel cuore del Pigneto.


Per non farci trovare impreparati, prima di prenotare abbiamo sbirciato il loro menu comodamente seduti sul divano. La prima chicca che mi ha permesso di assegnarli un punto è stata il nome del menu: Gnam Gnam per i piatti, Glu Glu per le Bibite e Slurp per i dolci, dove alla lettura di “grissini di pizza con la nutella” Valentino stava praticamente sognando a occhi, bocca e stomaco aperti…

Io ovviamente no, no no…. No no. Vi assicuro di no eh. Credeteci.

Il locale è molto carino, il parcheggio di sabato sera non è mai facile da trovare al Pigneto, ma potete arrivarci comodamente anche con la benedetta e famosa interminabile Metro C, la fermata è proprio a due passi.

Ordiniamo supplì, crocchette, e pizzelle con pomodoro e basilico. Tutto molto buono! Servizio abbastanza veloce, ma è sabato sera per cui un pochino di attesa per scambiare due chiacchiere va più che bene.

Le pizze molto molto buone, la mia marinara era davvero ottima. Come direbbe Valentino “M’ha gustato!” L’impasto era leggero e altamente digeribile, parola di una che la pizza la digerisce una volta si e quattro no. Da bere solo acqua con e senza bolle, non sono un’amante della birra…

E sul dessert vi deludo alla fine ha vinto il gelato (buuuuuu pe noi lo so) Vorrà dire che ci torneremo e i grissini saranno instagrammati promesso!

P.s. non dimenticatevi il selfie allo specchio del bagno ;) Su IG trovate il mio.

Gift-Wrapping

Li amo! Io adoro i pacchetti! Riceverli (ovvio) ma soprattutto farli!!!… Sarà che a breve è il compleanno, sta di fatto che io sono già entrata in pieno mood “scarta la carta”! Che sia un pensierino davvero mini, come una matita, o un regalo un pochino più impegnativo…a me basta un pacchetto decorato con amore per regalarmi 10 minuti di gioia…

C’è da dire che ormai da anni i pacchetti “delle nonne” (come li chiamo io) ci hanno totalmente abbandonato. Quali sono? Quei tristi immensi rotoli dalle fantasie improbabili, non carine come adesso, che si compravano a Natale  per incartare tutti i pacchetti…. Sempre meglio poi i rotoli di quei regali che non venivano nemmeno incartati ma semplicemente infilati in una busta con una stampa spesso bruttina…. eheheh ecco io sono una di quelle che passa sopra all’assenza del biglietto, anche una scritta semplicissima direttamente sul pacchetto va benissimo, ma il regalo nemmeno incartato NO, NO e NO. Non toglieteci (in realtà parlo per me, ma farlo al plurale rafforza la tesi) la gioia di scartare!!!

No. ecco. Date retta a me. Ormai anche i pacchetti sono diventati chic prefribilmente realizzati con carta riciclata, cartoncino o anche carta velina, tutto il resto è out… L’importante è che siano curati, e vi assicuro che il risultato sarà TOP! E poi basta poco pochissimo, pochi euro e …. Pinterest! Fonte inesauribile di spunti e idee anche per i meno creativi… Io li trovo davvero deliziosi….

569507f64382859496d7a2f232900f14

8252a70fa8aa56089a7530fa84af14e8